Come si contabilizza il ripiano di perdite

LA DOMANDA Qual è l'ordine legale da rispettare quando si decide di ripianare contabilmente una perdita di esercizio con le varie riserve e con particolari poste di patrimonio netto (per esempio, i versamenti in conto futuro aumento di capitale) presenti in bilancio? Anche la voce debitoria "soci c/finanziamenti infruttiferi" può essere utilizzata a tal fine? Quali i risvolti contabili di tale ultima operazione, se essa è possibile?




Gian Francesco BASTIGLIA - BOMPORTO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?