Il calo di reddito mette in discussione l'assegno

LA DOMANDA Sono in pensione perché ho aderito al fondo di solidarietà della banca presso cui lavoravo. Per l'attuale dichiarazione dei redditi, ho ricevuto un Cud a zero euro, in regime di tassazione separata, in conseguenza dell'adesione al fondo stesso. Contemporaneamente, sto avviando la pratica di divorzio. La mia domanda è se questo mio stato fiscale, senza reddito, può essere utilizzato dal mio avvocato, in sede giudiziale, per evitare di pagare l'assegno di mantenimento. Oltretutto, per gli anni che sono nel fondo, nelle dichiarazioni dei redditi future - sempre per il Cud a zero - non avrò alcuna possibilità di recuperare, né i rimborsi medici, né, tanto meno, l'Irpef sull'assegno di mantenimento che, attualmente, pago all'ex moglie.




Carlo MIDOLLINI - FIRENZE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?