Manutenzione del bagno senza «anti-barriere»

LA DOMANDA In un mio alloggio, attualmente locato, si rende necessario procedere al rifacimento del bagno (sostituzione tubazioni e piastrelle), lasciando inalterata la posizione dei vari sanitari, a eccezione del lavabo, che intenderei installare in un antibagno da costruire. Questo intervento comporta l'adeguamento alla normativa sulle barriere architettoniche, ex legge 13/1989 e Dm 236/1989?




P. F. - BAGNOLO P.TE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?