L'azione di rivendicazione della quota di legittima

LA DOMANDA Siamo tre fratelli germani. Mio padre ha donato ad un solo figlio un locale, escludendo dalla donazione gli altri due. In assenza di altri cespiti o somme di denaro in testa al donante, dopo la sua morte, gli altri due figli potranno rivendicare la loro quota di legittima, anche se nel frattempo il locale è stato venduto a terzi? Come si determina la quota di legittima?




G. F. - BARI

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?