Supercondominio, i «doveri» dei rappresentanti

LA DOMANDA Abito in un superconodominio, con quattro stabili e altrettanti rappresentanti. Il terzo comma dell'articolo 67 delle disposizioni di atuuazione del Codice civile afferma che "ogni condominio deve designare il proprio rappresentante all'assemblea per la gestione ordinaria delle parti comuni a più condomìni e per la nomina dell'ammministratore. corretto che i rappresentanti debbano partecipare alla sola assemblea di fine esercizio (perchè si chiama assemblea ordinaria, anche se in realtà si adottano anche delibere riguardanti interventi di straordinaria manutenzione), o invece sono tenuti a partecipare e deliberare ogniqualvolta venga convocata un'assemblea per discutere e deliberare su argomenti importanti, ma di ordinaria amministrazione?




U. M. - MILANO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?