Aumento superfici radianti, tabelle da modificare

LA DOMANDA Nel condominio dove abito, composto da 10 appartamenti, ne sono stati ristrutturati di recente due. Mi risulta che i relativi lavori di rifacimento abbiano interessato anche i bagni, con l'installazione di termosifoni scalda-asciugamani a parete, oltre allo spostamento con eventuale aggiunta di punti radianti. Attualmente la ripartizione delle spese di riscaldamento, che è centralizzato, è ancora quella di 40 anni fa, quando lo stabile venne costruito. Vorrei sapere se, in occasione della prossima assemblea condominiale, anche se il punto non fosse eventualmente indicato nell'ordine del giorno, posso richiedere la revisione delle tabelle di ripartizione delle spese di riscaldamento, evidentemente non più attuali, e con quali maggioranze.




P. P. - FIRENZE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?