Gli interessi per il «rosso» sul conto condominiale

LA DOMANDA al momento della chiusura del bilancio 2013 abbiamo scoperto che le spese di c/c del condominio ammontavano a oltre 600 euro, contro i 200 circa dell'anno precedente. Ciò a causa degli interessi passivi addebitati dalla banca a fronte dell'insolvenza di alcuni condomini, che non pagano le spese condominiali (o le pagano in minima parte) da mesi, se non in un caso da un paio di anni. A questo punto la mia domanda è se i condomini in regola coi pagamenti possono addebitare queste spese solo ai condomini morosi, piuttosto che all'amministratore che finora non ha agito incisivamente per la riscossione di quanto dovuto (pare ci sia un piano di rientro ma finora non si sono visti risultati).Grazie




C. S. - FARA GERA D'ADDA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?