Se il bagno non risulta dalle mappe catastali

LA DOMANDA Ho acquistato un locale commerciale, accatastato C/3; ora vorrei cambiare la destinazione d'uso in C/1. Il problema è che, all'interno del locale, è presente un piccolo bagno che non risulta dalle mappe catastali, aggiornate al 1974. Vorrei sapere se è possibile un aggiornamento catastale, senza pagare sanzioni, considerato che il bagno è sempre esistito. Quale potrebbe essere la via migliore e meno costosa per sanare questa situazione, ed eventualmente includere anche un antibagno, che costruirei io direttamente?




E. F. - CERRO AL VOLTURNO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?