Stop al lavoro accessorio per i cassintegrati

LA DOMANDA vero che, per il 2014, non è stata prorogata la disposizione che consentiva ai percettori di prestazioni integrative del salario, o con sostegno al reddito, di effettuare lavoro accessorio in tutti i settori produttivi, fino al limite netto di 3mila euro e che, pertanto, anche nei confronti di questi soggetti valgono le regole previste per gli altri prestatori?Questo mi creerebbe difficoltà per una collaborazione che io, cassintegrato, svolgo presso un ospedale.




F. C. - TREVISO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?