L'edificio pericolante obbliga pro quota

LA DOMANDA Un contribuente possiede una quota dell'8% in comproprietà di un immobile pericolante, non in condominio, ma ubicato accanto ad altri fabbricati, nel centro storico di una città. Poiché il bene richiede ingenti lavori di ricostruzione, al punto che potrebbe essere demolito, si chiede se per tutte le spese richieste la ripartizione debba avvenire secondo i millesimi di proprietà ovvero in parti uguali.




CARLO MURIANA - GENOVA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?