Garanzia, il termine per i pezzi di ricambio

LA DOMANDA Nella circostanza di un guasto alla cappa aspirante della mia cucina, ho dovuto chiedere l'assistenza di un tecnico autorizzato, che ha provveduto a sostituire la pulsantiera (che aveva un contatto bruciato) con un pezzo nuovo e originale. Dopo 19 mesi si è verificato lo stesso inconveniente e, quindi, lo stesso tecnico ha provveduto alla sostituzione con un nuovo pezzo originale. Ho chiesto al tecnico, mostrandogli la precedente fattura, se il pezzo fosse coperto da garanzia biennale, ma mi è stato risposto che sui pezzi di ricambio, ancorché nuovi e originali, la garanzia è di sei mesi. E quindi, oltre al costo dell'uscita e della manodopera, ho pagato il pezzo di ricambio. La risposta fornitami dal tecnico autorizzato è corretta, oppure anche sui pezzi di ricambio vale la garanzia dei 24 mesi?




EDOVICO MASCIADRI - MILANO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?