Delibera assembleare per modificare il tetto

LA DOMANDA Abito in un condominio composto da sei unità immobiliari, senza amministratore. Dopo numerose assemblee ci siamo accordati per il rifacimento totale del tetto; il proprietario dell'ultimo piano chiede se, con la modifica della copertura da tre a due falde, è necessario il consenso (con tanto di sottoscrizione) di tutti i condòmini, come viene chiesto dal Comune di residenza. Il condomino è proprietario della soffitta sottostante. lecito che il Comune chieda le firme di tutti i proprietari? In caso di risposta affermativa, qual è la norma che consente all'ente locale di agire in tal senso?




E. G. - MEZZOLOMBARDO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?