Contratti pubblici: le regole per il collaudo

LA DOMANDA Quando un ente pubblico, di qualsiasi, grado effettua un gara d'appalto per una fornitura deve, secondo il Codice appalti, effettuare una verifica di conformità, o collaudo. Qauli sono le modalità prescritte per eseguire questa verifica? La ditta aggiudicatrice della fornitura deve partecipare, a titolo di contraddittorio, a tale verifica di conformità?Quali leggi o regolamenti normano tali verifiche di conformità per appalti/contratti di forniture definendo le modalità esecutive?




A. A. - SCOPPITO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?