Un ricorso al giudice per le difformità estetiche

LA DOMANDA Abito in una palazzina con quattro appartamenti, quattro proprietari e nessun regolamento condominiale. Il vano scale è unico. Io e il condomino del piano di sotto abbiamo sostituito la porta vecchia in legno con una nuova blindata, classe effrazione 4. Le due nuove porte hanno mantenuto inalterati finitura, tipo di legno e colore, ma presentano un vetro che prima non c'era. Le porte che abbiamo sostituito si trovano una sul primo piano e una sul secondo, entrambe su un lato del vano scale. Uno degli altri proprietari vuole che riportiamo la situazione allo stato precedente, oppure che rifacciamo le porte, ma senza il vetro. Può imporci ciò, considerando che siamo senza regolamento? In base a quale legge?




R. S. - VICENZA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?