Per la prevenzione incendi ora può bastare una «scia»

LA DOMANDA Nel settembre 2009, è stato rilasciato il certificato di abitabilità relativo ad una palazzina di nuova costruzione. Questa, nell'interrato, dispone di 16 box auto con una superficie superiore a 300 mq. Il costruttore non ha rilasciato il certificato di prevenzione incendi (Cpi). Il costruttore, nel 2009, era obbligato al rilascio di questo certificato? In caso di risposta affermativa, ora, le spese per il rilascio del certificato sono a carico del condominio o del costruttore?




B. F. - VALENZANO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?