Tfr, pagamento a rate ammesso per ditte in crisi

LA DOMANDA Sono una datrice di lavoro e vorrei una informazione sul Tfr. Una mia dipendente si è appena licenziata. Il mio problema è che stiamo facendo cassa integrazione in deroga, poiché il fatturato è diminuto, ormai da tre mesi, di circa il 35 per cento (siamo artigiani). Ho sei dipendenti. Vorrei pagare il Tfr in sei mesi (aggiungendo gli interessi). La cifra si aggira sui 5mila euro. La ex dipendente sostiene che, in caso di pagamento a rate, dovrebbe esserci una maggiorazione del Tfr (che andrebbe al di là del pagamento degli interessi). Qual è il parere dell'esperto?




R. C. - TRADATE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?