La fine per giusta causa non comporta preavvisi

LA DOMANDA Un datore di lavoro, che licenzia un dipendente per giusta causa (assenza oltre i termini del contratto nazionale) ha il diritto a trattenere dalla busta paga i giorni del mancato preavviso?




Canova GIORDANO - TAGGIA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?