Limiti alla validità della delega verbale

LA DOMANDA Il condomino che non può partecipare all'assemblea condominiale, ma ci tiene a dare il proprio contributo su uno o più argomenti inseriti nell'ordine del giorno, delega un altro condomino. Tale delega, di solito, è in forma scritta, come recita l'articolo 67, comma 1, delle disposizioni di attuazione del Codice civile. Può un condomino delegare un altro condomino con delega verbale? Ai fini delle deliberazioni, quale valenza ha questa delega? Se non è presente la delega scritta, il condomino che non ha partecipato né ha delegato altri condòmini, può impugnare la delibera?




F. C. - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?