Convocazione «viziata»: delibera annullabile

LA DOMANDA Nel mio condominio, il 3 dicembre 2013 è stata convocata da alcuni condòmini un'assemblea straordinaria, che ha visto la partecipazione di proprietari per un valore millesimale al di sotto di un sesto. La delibera assunta nell'occasione riguarda aspetti del regolamento di condominio che potevano essere trattati in un'assemblea ordinaria: a seguito della viziata convocazione, essa può venire considerata nulla o annullabile?




M. V. - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?