Verifica di conformità per locali seminterrati

LA DOMANDA In seguito alla recente alluvione in Sardegna sono morte delle persone che alloggiavano stabilmente in locali seminterrati. Ora tutti parlano di prevenzione. L'unica prevenzione,in realtà, è quello di impedire che questi locali, sotto il livello stradale, vengano abitati. Però è accaduto che, con i vari condoni, la maggior parte dei seminterrati ha ottenuto il condono, e a coloro che la chiedono viene normalmente data la residenza. Per legge, è consentito abitare in monolocali o bilocali seminterrati, ed è possibile prendere lì la residenza? Mi sono rivolto al Comune per un caso specifico e mi è stato risposto che al locale seminterrato per il quale chiedevo spiegazioni era stata data l'abitabilità, ma che questa era limitata al proprietario, il quale non poteva né vendere né affittare. A parte il fatto che questi locali vengono normalmente venduti e affittati, le cose stanno davvero così?




Carlo BARTOLINI - PIOMBINO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?