Muro illegale abbattibile nell'arco di 20 anni

LA DOMANDA Vivo in un supercondominio nel quale un'area asservita a parcheggio condominiale, definita da una convenzione tra Comune e costruttore, è stata parzialmente sottratta all'uso comune dal posizionamento di un muretto con recinzione nel 1998. Il muretto fu autorizzato dal Comune, che all'epoca non prese in considerazione l'esistenza della convenzione, e per tale motivo un magistrato, alcuni mesi fa, a seguito di un esposto, ha rilevato l'abuso d'ufficio, ma ha chiesto l'archiviazione per prescrizione del reato. Sulla base di tale accertamento, e nonostante il tempo trascorso, è possibile ottenere, anche per via civile, l'annullamento del titolo edilizio e l'abbattimento di tale recinzione?




D. B. - PORTOVENERE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?