Sostituzione maternità: i limiti al rinnovo

LA DOMANDA Nel caso di assunzione a tempo determinato per sosotituzione di maternità, con indicazione nel contratto della lavoratrice che dovrà essere sostituita fino al rientro effettivo, si possono prevedere più proroghe, visto che le date non sono certe? E se la dipendente sostituita, dopo aver esaurito il periodo di maternità obbligatoria e facoltativa, chiede di fruire di ferie o aspettativa, si possa ancora prorogare lo stesso contratto, anche se non la dipendente stessa non è più in maternità?




Daniele BECCASIO - PONTEVICO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?