La ruralità dipende dall'attività agricola

LA DOMANDA Nel caso in cui un imprenditore agricolo - che, oltre all'attività agricola, svolge anche l'attività di agriturismo (ovvero ha realizzato immobili di categoria D/10, alloggi nei quali svolge attività ricettiva] - cessi la propria attività di agricoltore, come devono essere trattati urbanisticamente e catastalmente gli immobili citati? Verrano mutati in abitazioni civili di categoria A/2?




SIMONA POSTIGLIONE - NAPOLI

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?