Se il riconoscimento non è in forma congiunta

LA DOMANDA Sette anni fa sono diventato padre di un bambino, frutto di una relazione extraconiugale, in quanto la mamma era sposata con un'altra persona, e io pure. La mamma ha riconosciuto il bambino e gli ha dato il suo cognome. Anch'io vorrei riconoscere mio figlio e dargli il mio cognome, ma la mamma non acconsente. Cosa posso fare al riguardo? Come mi devo comportare? Preciso che tutti e due siamo stranieri di origine, ma abbiamo la cittadinanza italiana; lei è ancora sposata, mentre io sono legalmente separato.




J. M. - MILANO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?