Le possibili attività in più durante la «solidarietà»

LA DOMANDA L'azienda per la quale lavoro ha recentemente siglato, con il sindacato, un contratto di solidarietà difensivo (sulla base media del 60% della retribuzione). L'azienda ha all'attivo 80 dipendenti (60 operai e 20 impiegati, tra cui il sottoscritto) e l'accordo sarà valido fino a settembre 2014.Nel periodo di contratto di solidarietà, posso svolgere altri lavori? Se sì, quali? Attualmente ho due proposte da valutare, una per un lavoro "a provvigioni" e l'altra per una collaborazione a progetto. Quale posso accettare senza vedermi revocato il diritto al contratto di solidarietà?




D. G. - CORSICO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?