Il tetto si ripara secondo la tabella di proprietà

LA DOMANDA Il condominio in cui abito deve rifare il tetto del fabbricato. L’assemblea ha deliberato di ripartire la spesa solo tra i condòmini delle unità abitative ricadenti sotto il tetto. In passato, però, in occasione del rifacimento di un terrazzo, la spesa è stata ripartita fra tutti i condomini, quindi anche tra quelli le cui abitazioni non ricadevano sotto il terrazzo, di fatto stabilendo un criterio di solidarietà nella ripartizione delle spese. Il precedente resta valido anche per questi lavori di rifacimento del tetto, superando il dettato normativo? Nel caso in cui vada applicata la delibera assembleare, che tiene conto della norma civilistica, quali di queste tabelle (di proprietà, scale, garage) si applica per la ripartizione delle spese, tenendo anche presente che non ricadono sotto il tetto parte di alcuni appartamenti, di alcuni garage e alcune cantine?




Antonio TERZANO - CAMPOBASSO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?