Non serve una conferma dopo il primo anno

LA DOMANDA Sul rinnovo annuale dell'incarico di amministratore di condominio ci sono interpretazioni discordanti. C'è chi sostiene che, dopo la prima nomina o riconferma dell'amministratore, non sia necessario riportare l'argomento ogni anno all'ordine del giorno della convocazione di assemblea, salva esplicita richiesta dei condomini di inserire all'ordine del giorno dell'assemblea l'argomento "revoca". Altri ritengono che ogni anno vada posta all'ordine del giorno la sola "conferma"; altri, ancora, affermano che ogni anno va posta all'ordine del giorno la "conferma-revoca" dell'amministratore. Come formulare l'ordine del giorno nella prima convocazione di assemblea successiva al 18 giugno 2013 (cioè all'entrata in vigore della legge 220/2012, di riforma del condominio) per la maggior parte dei condomìni in cui esiste già un amministratore? E con quale cadenza successiva?




V. G. - CATANIA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?