Regolamenti contrattuali: i criteri dell' impugnativa

LA DOMANDA Può il condominio, nell'ambito di un giudizio di impugnazione della delibera assembleare promosso dal costruttore, esperire domanda riconvenzionale volta ad ottenere la declaratoria di nullità di una clausola del regolamento condominiale contrattuale e avere la restituzione delle somme versate in esecuzione della clausola invalida? In altre parole, è dotato il condominio di legittimazione attiva?La clausola in questione accolla il 70% delle spese relative alla gestione ordinaria degli appartamenti invenduti agli appartamenti venduti. In via riconvenzionale si può far valere la vessatorietà al fine di richiedere la restituzione delle relative somme?




M. P. - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?