Va motivata la richiesta degli atti a integrazione

LA DOMANDA Ho presentato al Comune una comunicazione di inizio lavori nell'abitazione principale, specificando che gli stessi consistevano nella sostituzione dell'impianto idraulico. Il Comune, dopo 15 giorni circa dall'inizio dei lavori, oltre a diffidarmi dall'intraprendere i lavori, mi chiede di presentare una relazione tecnica di conformità dell'intervento allo strumento urbanistico e regolamento edilizio, copia dello stralcio catastale e strumento urbanistico dell'edificio, documentazione fotografica dell'edificio, progetto dell'impianto idraulico, accettazione dell'incarico del progettista e dell'impresa.È mai possibile che, per sostituire l'impianto idraulico nel proprio appartamento, occorra tutta questa documentazione?




A. G. - AVELLINO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?