Liti proprietari-condominio con separazione d'interessi

LA DOMANDA Sono un amministratore di condominio e scrivo per cercare di dirimere l'ennesima controversia insorta. Due condòmini hanno avviato un procedimento, ex articolo 700 del Codice di procedura civile, contro il condominio per ottenere l'installazione di un ascensore. Tale richiesta è stata dapprima respinta con ordinanza del giudice monocratico che ha compensato le spese; successivamente a un reclamo, il Tribunale, in seduta collegiale, confermava il disposto, condannando i condòmini reclamanti al pagamento delle spese processuali solo del secondo procedimento, e lasciando in capo al condominio la parcella dell'avvocato e del Ctp (consulente tecnico di parte).Il condominio, pertanto, è parte vittoriosa. In tale ipotesi, le spese per le parcelle vanno suddivise anche tra i condòmini che hanno promosso la lite? E gli eventuali dissenzienti?




Aniello RENGA - SAN FELICE A CANCELLO

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?