La donazione rilevante con forma «ufficiale»

LA DOMANDA Siamo tre fratelli, con un padre ormai anziano, che ha pensato di donarci 50.000 euro a testa. Per fare ciò ha consegnato ad ognuno di noi un assegno che noi abbiamo poi versato ciascuno nel proprio conto bancario.È stata una procedura corretta o rischiamo sanzioni? Avremmo dovuto fare una donaziona da un notaio?




M. B. - ROMA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?