Divieto di altri lavori in maternità anticipata

LA DOMANDA Un'assistente part-time di asilo nido, dipendente di una cooperativa, ha comunicato a quest'ultima il suo stato di gravidanza; pertanto, è stata collocata in maternità anticipata. Una società le ha ora proposto un contratto di collaborazione occasionale da eseguire presso l'abitazione con l'utilizzo di un pc. Potrebbe accettare tale occupazione o le due posizioni sarebbero in conflitto e l'assegno di maternità, nel caso in cui si potesse cogliere questa opportunità, subirebbe una decurtazione?




MARCO RONCHETTI - CALOLZIOCORTE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?