Anche l'uso potenziale «impegna» il condomino

LA DOMANDA Sono proprietario di due appartamenti confinanti, aventi in origine l'entrata in due scale diverse. Ho provveduto a unificarli (facendoli diventare un unico grande appartamento) e a chiudere un'entrata dall'interno del mio appartamento, effettuando regolare accatastamento come unico appartamento avente un'unica entrata. Posso pretendere che l'amministratore mi esenti dal riparto delle spese ordinarie inerenti all'uso (pulizia scale, luce e ascensore) di quella scala che non utilizzo più?




A. M. - TERNI

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?