Comunitario e internazionale

Vanno dichiarati i rischi di cambio dei mutui in valuta

di Marina Castellaneta

I rischi di cambio provocati dalla conclusione di contratti di mutuo in valuta estera devono essere indicati ai clienti. Maggiore trasparenza, quindi, nelle informazioni che un istituto finanziario deve trasmettere a chi contrae un mutuo e più chiarezza sull'impatto che le fluttuazioni di valuta estera potrebbero avere sul tasso di interesse. È la Corte di giustizia dell'Unione europea a intervenire, nel segno della tutela rafforzata dei consumatori, con la sentenza depositata ieri nella causa C-186/16. Al centro della pronuncia, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?