Comunitario e internazionale

Acquisto di beni usati: la contestazione si prescrive in due anni

di Marina Castellaneta

La tutela del consumatore passa anche attraverso l’eliminazione di termini di prescrizione troppo brevi per le azioni di risarcimento del danno. Nel caso di vendita di beni usati, gli Stati possono limitare a un anno il periodo di responsabilità del venditore, ma non è consentito abbreviare la possibilità di agire in giudizio a un periodo inferiore a due anni. È la Corte di giustizia dell’Unione europea a dirlo con la sentenza del 13 luglio (C-133/16)decisamente orientata a favore dei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?