Comunitario e internazionale

Canoni pagati in ritardo, risarcimenti esclusi per i contratti pre-2013

di Marina Castellaneta

La Corte di giustizia dell’Unione europea torna sull’ambito di applicazione della direttiva 2011/7/Ue riguardante la lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali. Con la sentenza depositata il 1° giugno scorso – relativa alla causa C-330/16 (Zarski) – gli eurogiudici hanno infatti concesso un ampio margine di intervento agli Stati, permettendo alle autorità nazionali di escludere dal campo di applicazione della direttiva i ritardi legati ad alcuni contratti conclusi prima del 2013, seppure con effetti prolungati nel tempo. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?