Comunitario e internazionale

Insolvenza, libertà di prova per la giurisdizione estera

di Giovanni Negri

Nelle procedure di insolvenza la prova della competenza di un giudice straniero può essere data senza vincoli particolari. L’unico limite è rappresentato dal divieto di pratiche abusive o fraudolente. Lo chiarisce la sentenza della Corte di giustizia europea depositata ieri nella causa C-54/16. Ifatti: il curatore fallimentare di una spa ha promosso davanti al tribunale, nell’interesse della massa dei creditori della società (dichiarata fallita dopo essere stata sottoposta ad amministrazione straordinaria), una causa revocatoria per il recupero di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?