Comunitario e internazionale

Privacy, comunicare a terzi i dati necessari per un interesse legittimo non è un obbligo Ue

di Marina Castellaneta

Uno Stato Ue può anche non prevedere che siano comunicati al danneggiato i dati personali del responsabile di un incidente stradale. O, più in generale, che la comunicazione avvenga quando è necessaria per un interesse legittimo. Il diritto dell’Unione non lo impone: si limita a stabilire che, qualora lo Stato abbia una norma che stabilisce l’obbligo di comunicazione, esso è condizionato a tre requisiti. È la Corte di giustizia dell’Unione europea a precisarlo, con una sentenza depositata il 4 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?