Comunitario e internazionale

Per il volo cancellato risarcisce sempre la compagnia aerea

di Marina Castellaneta

La mancata comunicazione ai passeggeri della cancellazione di un volo pesa sul vettore, tenuto a versare una compensazione pecuniaria alla vittima dell'annullamento. La compagnia aerea, infatti, ha l'obbligo di comunicare al passeggero, almeno due settimane prima della data di partenza, la cancellazione del volo. In caso contrario deve versargli un indennizzo. E questo anche quando il biglietto è stato comprato online, attraverso un'agenzia turistica e il vettore ha informato quest'ultima. Una sentenza tutta nel segno della tutela del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?