Comunitario e internazionale

La Corte Ue salva il doppio binario sugli omessi versamenti Iva

di Giovanni Negri

Non esiste il rischio di bis in idem per gli omessi versamenti Iva quando la sanzione tributaria colpisce la società e quella penale, come ovvio, la persona fisica. In un caso come questo la legge italiana non può essere censurata per conflitto con la disciplina comunitaria. Ad affermarlo è la stessa Corte di giustizia Ue con la sentenza depositata ieri nelle cause riunite C-217/15 e C-350/15. Ai giudici europei era stata sottoposta, dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?