Comunitario e internazionale

Privacy: illegale un obbligo generale di conservazione dati ai fornitori E-Service

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Gli Stati membri della Ue non possono imporre un obbligo generale di conservazione di dati ai fornitori di servizi di comunicazione elettronica. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia europea con la sentenza 21 dicembre 2016 causa C 203/15rilevando che «il diritto dell'Unione impedisce una conservazione generalizzata e indifferenziata dei dati relativi al traffico e dei dati relativi all'ubicazione, ma è consentito agli Stati membri prevedere, a titolo preventivo, la conservazione mirata di tali dati al solo scopo di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?