Comunitario e internazionale

Il “cubo di Rubik” non può essere registrato come marchio tridimensionale

di Pier Luigi Roncaglia

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La forma del “cubo di Rubik” non può essere registrata come marchio tridimensionale, trattandosi di forma funzionale. Lo ha stabilito la Corte di Giustizia della Ue, con la sentenza del 10 novembre 2016, ribaltando le decisioni dei gradi precedenti. Il “cubo di Rubik”, noto anche come “cubo magico” è uno dei giochi più diffusi al mondo, con circa 400 milioni di pezzi venduti. Inventato nel 1974 dal professore ungherese Erno Rubik, è stato registrato nel 1999 come ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?