Comunitario e internazionale

La Corte Ue boccia la registrazione del marchio del cubo di Rubik

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Corte di Giustizia Ue con la sentenza 10 novembre 2016 causa C-30/15 ha annullato la sentenza del Tribunale e la decisione dell'Euipo, l'Ufficio europeo per la proprietà intellettuale, che avevano confermato la registrazione della forma del cubo di Rubik come marchio dell'Unione. Nell'esaminare se la registrazione dovesse essere rifiutata per il motivo che tale forma comportava una soluzione tecnica, l'Euipo e il Tribunale avrebbero dovuto prendere in considerazione anche elementi funzionali non visibili del prodotto rappresentato da detta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?