Comunitario e internazionale

Passeggeri, intesa dati Ue-Canada da censurare

di Beda Romano

L’avvocato generale della Corte europea di Giustizia è intervenuto ieri con un parere non vincolante nella vicenda della condivisione dei dati dei passeggeri nei voli tra l’Unione europea e il Canada. Nel suo intervento pubblicato in Lussemburgo, Paolo Mengozzi ha spiegato che l’attuale accordo euro-canadese non rispetta i diritti fondamentali dell’Unione, tanto da non poter essere «concluso nella sua forma attuale». L’intesa tra Ottawa e Bruxelles è stata firmata nel 2014. Su richiesta del Parlamento europeo, che deve ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?