Comunitario e internazionale

Puniti i giornalisti che intercettano con mezzi illegali

di Marina Castellaneta

Protezione della libertà di stampa sì, ma giusta la sanzione per i giornalisti che captano notizie utilizzando strumenti radiofonici in grado di accedere alle frequenze riservate alle forze dell’ordine. È la Corte europea dei diritti dell’uomo a fissare i paletti nel primo caso sulla pubblicazione di notizie acquisite con intercettazioni vietate arrivato a Strasburgo. Con la sentenza depositata ieri (n. 22567/09), infatti, la Corte ha respinto il ricorso contro l’Italia di tre giornalisti condannati dai tribunali nazionali a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?