Comunitario e internazionale

Corte Ue «contro» i limiti italiani ai risarcimenti

di Marina Castellaneta

Il diritto all’indennizzo nelle situazioni transfrontaliere va garantito a tutte le vittime di reato in uno Stato membro dell’Unione europea. Di conseguenza, è contraria al diritto Ue la previsione di un risarcimento limitato unicamente alle vittime di alcuni illeciti, escludendolo per le altre, come avviene per la legislazione italiana. Lo scrive l’avvocato generale della Corte di giustizia Ue, Yves Bot, nelle conclusioni depositate ieri nella causa C-601/14. A citare l’Italia dinanzi a Lussemburgo è stata la Commissione europea, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?