Comunitario e internazionale

No ad arresto europeo se il carcere è disumano

di Marina Castellaneta

Il divieto di trattamenti disumani e degradanti dei detenuti ha un valore assoluto. Di conseguenza, le autorità nazionali dello Stato di esecuzione possono bloccare l'attuazione di un mandato di arresto europeo e impedire la consegna del soggetto colpito dal provvedimento se nello Stato di emissione le condizioni di detenzione mettono a rischio, sulla base di motivi seri e comprovati, il detenuto. Nell'attuazione della decisione quadro 2002/584 sul mandato di arresto europeo e le procedure di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?