Comunitario e internazionale

Quando i video online trasformano i siti in televisioni

di Alessandro Galimberti

I filmati messi a disposizione sui siti internet dei quotidiani possono essere qualificati come servizi di media audiovisivi e quindi far scattare la disciplina a tutela dei consumatori prevista per le tv. Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue (causa C-374/14) nel contenzioso tra una società tirolese (New Media Online) e l’autorità austriaca sulle telecomunicazioni, con una decisione che potrebbe avere ripercussioni anche fuori dai confini austriaci. La questione nasceva da ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?