Comunitario e internazionale

La Commissione conferma: lavoriamo a un nuovo accordo

di Beda Romano

La magistratura europea ha rimesso in discussione ieri gli accordi tra Stati Uniti e Unione Europea nella gestione della privacy su Internet, definendo illegale l’intesa di 15 anni fa, nota con l’espressione statunitense Safe Harbor, che regolamenta il trasferimento di dati tra i due lati dell’Atlantico. La sentenza, che segue di qualche giorno il punto di vista dell’avvocato generale Yves Bot, ha indotto la Commissione europea a confermare di voler proporre una rinegoziazione dell’accordo. «Questa decisione è un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?