Comunitario e internazionale

Welfare limitato per gli stranieri intra-Ue

di Marina Castellaneta

Le prestazioni di carattere sociale possono essere negate a cittadini Ue che non hanno più un lavoro in un altro Stato membro. E questo anche quando simili prestazioni sono concesse ai propri cittadini. È lo stesso diritto comunitario – scrive la Corte di giustizia dell'Unione europea nella sentenza depositata ieri (causa C-67/2014 ) – a consentire a uno Stato membro di non attribuire prestazioni sociali non contributive a cittadini di altri Paesi Ue che non ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?